29/10/2020

BARRIERA FOTOELETTRICA DI SICUREZZA ATEX.

Schmersal Italia presenta la barriera di sicurezza idonea alla protezione dell’uomo e dei macchinari dove l’ambiente è caratterizzato da un’atmosfera potenzialmente esplosiva.

La custodia protettiva consente di alloggiare le barriere della famiglia 440 garantendo il loro impiego in zone classificate Atex secondo:

–           2G Ex-d IIC T6 Gb

–           2D Ex-tb IIIC T80° Db IP66/67

Le cortine e le griglie ottiche di sicurezza delle serie EX-SLC e EX-SLG sono conformi al Tipo 2 o Tipo 4 secondo EN 61496. Questi dispositivi proteggono punti e zone di pericolo in diverse applicazioni. In questi dispositivi di protezione optoelettronici attivi (AOPD) il trasmettitore e il ricevitore sono in due unità separate.

Per il rilevamento preciso di oggetti di diversa grandezza in una zona di pericolo, sono disponibili griglie e cortine ottiche con diverse risoluzioni.La capacità di rilevamento, cioè la risoluzione del dispositivo di sicurezza optoelettronico è tanto più precisa quanto minore è la distanza tra due fasci di luce adiacenti, disponibile in 14, 30 e 35mm.

Le serie EX-SLC e EX-SLG offrono quindi la massima flessibilità per la messa in sicurezza nelle zone a rischio di esplosione.

Scarica il pieghevole qui

Scarica la nuova Panoramica Pordotti MaxAutomation sulla sicurezza qui



Contattaci